• Vincenzo Gregorio

PROGETTARE UN LOCALE DI SUCCESSO: DA MILANO A CATANIA.

Aggiornato il: 7 ago 2019

Aldilà del titolo molto provocatorio, vorrei mettere a disposizione di chi abbia voglia di leggere, alcuni consigli frutto della mia esperienza sul campo in materia di progettazione e realizzazione di locali pubblici.
  1. Parla con un esperto in materia, anche informalmente, dei costi ipotetici per avviare l'attività. Molti non hanno idea di quanto costi aprire un LOCALE;

  2. Assicurati di avere l'esperienza giusta prima di avvicendarti in un'impresa indivuduale;

  3. Sonda attentamente il mercato del luogo, allo scopo di capirne il potenziale;

  4. Diventa un frequentatore di locali, evitando di diventare un abituè del posto. Questo ti farà sviluppare uno spiccato senso critico e ti aiuterà ad elaborare un abaco di concetti CHE FUNZIONANO e di quelli CHE NON FUNZIONANO;

  5. Dai molta importanza al parere delle donne. Loro hanno una visione più sensibile di noi uomini. Se un locale piace ad una donna, diventerà un locale di successo.

  6. Pensa avanti! Sii un innovatore. Quello che già esiste parte in vantaggio. Per poterlo superare devi innovare!

  7. Qualora non lo avessi già fatto, creati un MARCHIO;

  8. Il marchio deve far intuire il servizio offerto;

  9. Cerca una bottega idonea con proporzioni e dimensioni idonee al progetto di attività che hai in mente. Questo punto è IMPORTANTISSIMO. Consiglio di farti seguire in questa fase da un Architetto esperto in materia e non da un agente immobiliare. Stranamente per gli agenti immobiliari le botteghe sono sempre ottime alle tue esigenze.

  10. Quando trovi la bottega adatta al tuo progetto, metti a conoscenza il proprietario della tipologia di intervento che vorresti fare. Si sono verificati casi in cui mentre erano in corso i lavori di realizzazione del locale, il locatore ha bloccato tutto perchè NON PENSAVA CHE SI DOVESSE DEMOLIRE TUTTO;

  11. Assieme ad un Architetto regolarmente iscritto all'albo, progetta il tuo locale in ogni suo dettaglio;

  12. Evita di farti progettare il locale dai fornitori di attrezzature. Il conflitto di interessi è pazzesco. Il loro obiettivo ultimo è vendere qualsiasi cosa. OVVIAMENTE ESISTONO LE ECCEZZIONI.

  13. Ricorda, per progetto s'intente il PROGETTO AUTORIZZATO;

  14. Realizzato il progetto definitivo, facendoti seguire dal tuo Architetto, provvedi all'ordine degli arredi previsti. A volte bisogna attendere anche 60 giorni per alcune tipologie di attrezzature;

  15. Affidati ad un'impresa seria provvista di DURC, preferibilmente con esperienza pregressa in materia;

  16. Sulla base del computo metrico elaborato dall'Architetto, chiedi un preventivo all'impresa;

  17. I lavori possono iniziare solo a CILA presentata;

  18. Non avere fretta di concludere i lavori, mettendo continuamente ansia alle maestranze ed al direttore dei lavori. Non è una gara!

  19. Fai una giusta pubblicità relativa al giorni di apertura. Aprire un locale è un evento che coinvolge la comunità, quindi coinvolgi quel giorno più gente possibile.

  20. Offri sempre il massimo ai tuoi clienti, perchè sono loro a decidere se tu dovrai continuare a lavorare o chiudere i battenti.






61 visualizzazioni
ARCHITETTO VINCENZO GREGORIO
 VIA AUSTRIA,7 BIANCAVILLA (CT)   - C.DA MALVEZZARO, 19 PATERNO' (CT) 
TEL. 334.7508578  -  FAX 095.8993549  -  architettovincenzogregorio@gmail.com
  • Instagram - Bianco Circle
  • Facebook - Bianco Circle

Privacy & Cookie Policy 

© 2019 · All Rights Reserved